Yoga, musica e sport contro i tumori

802 visualizzazioni Scrivi un commento

Secondo l’Istituto nazionale dei tumori di Aviano (Pd), dopo un tumore il medico dovrebbe consigliare anche alcune attività per aiutare il malato a sviluppare il suo pensiero positivo e a superare meglio la riabilitazione. Le fasi successive la malattia necessitano ad esempio di adeguato intervento psicologico, supporto nutrizionale, attività motoria e altro legato al pensare positivo come make-up, musicoterapia, scrittura e yoga.
Secondo Marilena Bongiovanni, Presidente l’associazione di volontariato ANGOLO che dal 1994 opera all’interno del CRO (Centro di Riferimento Oncologico), tutte queste attività ed iniziative sono componenti il percorso di cura del paziente e devono essere consigliate già al momento della diagnosi. Nelle fasi successive la malattia è importante fare qualcosa per sé stessi dedicandosi del tempo libero o stando all’aria aperta a praticare uno sport o entrambe le cose. Tappe importanti, unitamente a un corretto regime alimentare, per risentirsi sani, acquisire serenità ed essere oltremodo stimolati a condurre uno stile di vita efficace in tema di prevenzione.
Una proposta alternativa è rappresentata dal corso di Nordic Walking organizzato in collaborazione all’associazione sportiva A.S.D.FVG Nordic Walking di Udine sotto la supervisione del dipartimento di Oncologia Medica. NW è una disciplina completa che permette di mantenere in movimento i distretti muscolari senza sovraccaricare le articolazioni coinvolgendo corpo e mente. Determinando quindi benessere a tutte le età. Le passeggiate avvengono nel parco dell’Istituto, ogni seduta dura circa un’ora. I pazienti, preventivamente, passano da una valutazione cardiologica e delle condizioni fisiche generali da parte degli oncologi; pertanto l’istruttore sarà in grado di definire il percorso più adeguato, tenendo anche presenti le situazioni climatiche e stato del terreno.

Yoga, musica e sport contro i tumori ultima modifica: 2015-02-24T18:33:39+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *