Il Viagra fa miracoli anche sulla bilancia

797 visualizzazioni Scrivi un commento

Il Viagra ha fatto e sta facendo la gioia di tanti uomini condannati all’impotenza, ma che grazie alla pillola blu sono tornati ad avere una vita sessuale normale. Questo farmaco però, continua a riservare sorprese, anche se quest’ultima è ancora da verificare: secondo uno studio effettuato sui topi, il medicinale aiuterebbe a ridurre il grasso corporeo.
Fino ad oggi, nessuna delle strade tentate per il trattamento dell’obesità ha avuto un completo successo. Ma ora, secondo alcuni scienziati tedeschi e cinesi, può aiutare chi lo prende a bruciare una maggiore quantità di grasso corporeo e più velocemente, trasformando le calorie in eccesso in energie piuttosto che conservandole e, di conseguenza, accumulando peso indesiderato.
Il sildenafil, che è il principio attivo del Viagra, sembra essere in grado di aumentare i livelli del cGmp, una sostanza che trasmette segnali alle cellule e che è coinvolta nella produzione di grasso buono, bruno.
Infatti, non tutto il grasso che abbiamo in corpo è uguale: quello bruno è il deposito di adipe che il corpo brucia per primo, per trasformarlo in energia; quello bianco è quello che costituisce la maggior parte del grasso corporeo di una persona adulta, ed è anche la sede di tutte le calorie in eccesso. Il grasso bruno forma la maggior parte del corpo dei bambini, e ha l’importante funzione di mantenere il loro corpo caldo, non essendo ancora completamente sviluppato. Da adulti, si mantiene una piccola percentuale di grasso bruno solo nella zona del collo e delle spalle, dove la temperatura corporea è stabile; gli scienziati sono impegnati nella ricerca di un modo per mantenere e produrre più grasso bruno negli umani anche in età adulta.
Già anni fa i ricercatori avevano scoperto che il funzionamento e gli effetti di questa pillola nell’assumerla per lunghi periodi di tempo rende gli uomini meno propensi ad ingrassare. Nei laboratori dell’Università di Bonn si era visto che topi, nutriti per sette giorni con una dieta ricca di grassi, non accumulavano peso se veniva loro somministrato il sildenafil. Il farmaco, nei topi, aveva  trasformato il grasso in grasso beige, che, proprio come il grasso bruno, contribuisce allo smaltimento delle energie ricavate dal cibo e le trasforma in calore.
Nel frattempo, all’istituto Wuhan General Hospital, in Cina, i ricercatori hanno iniziato da poco i test su un campione di 40 uomini che sono stati suddivisi in due sottogruppi: al primo hanno somministrato una dose di Viagra per 3 volte al giorno per una settimana, al secondo una pillola placebo. I risultati ottenuti dall’esperimento sui roditori sono stati pubblicati nella rivista scientifica dell’organizzazione americana di biologia sperimentale “Federation of American Societies for Experimental Biology”.
Vista la positività di questi risultati sembrerebbe che il Viagra, assunto per lunghi periodi di tempo, non faccia solo miracoli sotto le lenzuola, ma anche sopra la bilancia! Saranno comunque necessari altri studi sperimentali e clinici per avere la conferma di questi risultati preliminari; bisognerà quindi aspettare il via libera della scienza prima di assumere sildenafil, per cercare di dimagrire.

Il Viagra fa miracoli anche sulla bilancia ultima modifica: 2015-11-05T19:02:01+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *