Un pezzo di Grecia

541 visualizzazioni Scrivi un commento

Oia è, a detta di tanti, il più bello e pittoresco villaggio di Santorini, un’affascinante città costruita sul bordo della scogliera sopra una spiaggia rocciosa. Le sue chiese dalle cupole blu splendenti e le bianche abitazioni che sembrano sospese nel vuoto simboleggiano perfettamente la Grecia.
Oia è caratterizzata da piccoli vicoli, un panorama mozzafiato, piccoli e curati negozi, graziosi musei, numerose gallerie d’arte e le rovine della fortezza veneziana cose che rendono il villaggio un luogo unico e affascinante.
Da Oia si gode una vista assolutamente unica sul vulcano e sulla baia chiusa dagli scogli. Il profilo del cratere si percepisce perfettamente dall’acqua, si possono vedere infatti abitazioni dalle forme strane, suggestive cappelle e magnifiche case abbandonate dopo il terremoto del 1956.
Il porticciolo di Oia è facilmente raggiungibile a piedi percorrendo un pittoresco sentiero oppure in auto dalla strada. Ammoudi e Armeni sono le due principali e bellissime spiagge di Oia. Partendo dalla cittadina, l’escursione prevede una discesa vertiginosa e una ripida salita prima di arrivare alla minuscola spiaggia di sassi di Ammoudi sulla punta nord-ovest dell’isola. Un po’ oltre la spiaggia di Ammoudi si trova la spiaggia di Armeni: piena di scogli è l’ideale per praticare lo snorkeling grazie alla sua acqua particolarmente limpida e calda.

 

Un pezzo di Grecia ultima modifica: 2015-06-04T15:12:39+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *