Un passo per la vita

697 visualizzazioni Scrivi un commento

La BPCO (broncopatia cronica ostruttiva) è una condizione patologica caratterizzata da una limitazione del flusso aereo che si manifesta con un’ostruzione bronchiale e conduce gradualmente ad un vero e proprio bisogno d’aria. La mancanza d’aria riduce progressivamente la capacità di movimento dei pazienti: dalla fatica a salire le scale, alla rinuncia a camminare per brevi tragitti e a trovare molto impegnative semplici attività quotidiane come vestirsi o lavarsi. Per ridurre la sensazione di fatica, i pazienti con BPCO tendono a diventare sedentari, ma più lo sono maggiore è la difficoltà a compiere movimenti anche semplici, la sedentarietà infatti è un fattore controproducente perché favorisce il progredire della patologia. Intervenire precocemente con la giusta terapia e praticare una costante attività fisica è alla base di un’efficace gestione della malattia, il movimento costante quotidiano è importante nel percorso di riabilitazione del paziente.
Il percorso formativo “Un passo per la vita”, sponsorizzato da Novartis, è destinato a medici, ma andrà a vantaggio dei malati di BPCO e rappresenta un’iniziativa per promuovere una costante attività motoria.
Fondamentale per questo percorso è stimolare le persone con BPCO a svolgere costante attività motoria per mantenere una performance fisica utile a rallentare la progressione della patologia e proteggere la loro qualità di vita. Mantenere i muscoli allenati aiuta non solo la performance fisica per la maggiore forza ed energia che si acquisisce, ma anche l’efficienza respiratoria.
Per “Un passo per la vita”, gli specialisti di 6 centri ospedalieri di riferimento in 6 diverse regioni verranno aggiornati su metodi per motivare i loro pazienti con BPCO all’esercizio fisico, indispensabile per mantenere una buona qualità di vita. Ad intervalli regolari i pazienti verranno motivati dal centro ospedaliero per supportarli e fornire le informazioni necessarie a praticare una corretta attività fisica: per due mesi i pazienti con BPCO saranno dotati di contapassi tecnologici di ultima generazione per misurare la loro performance fisica e motivarli a muoversi, indicando su un’apposita scheda i risultati ottenuti quotidianamente.
Sono due gli obiettivi di “Un Passo per la Vita”: mantenere allenati i muscoli dei pazienti, non solo per conservarli energici ma anche per utilizzare con maggior efficienza la respirazione. Il secondo obiettivo riguarda il beneficio che può ricavare il paziente quando, uscito dal centro ospedaliero, si mantiene in contatto costante attraverso un counselling motivazionale.

Un passo per la vita ultima modifica: 2015-07-08T10:44:46+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *