Un aiuto alla fertilità

863 visualizzazioni Scrivi un commento

Per aumentare la fertilità ci sono varie soluzioni naturali. Prima di ricorrere a questi rimedi però, è bene chiedere il parere del proprio medico soprattutto nel caso in cui si stiano seguendo altre cure. Inoltre è importante seguire attentamente sia i tempi che i modi d’uso.
Numerosi i rimedi verdi che possono dare una mano a questo problema che affigge un numero abbastanza grande di persone. Queste soluzioni naturali possono essere differenziate tra uomo e donna.
Per quanto riguarda l’uomo l’infertilità consiste nell’incapacità di produrre un liquido seminale in grado di fecondare l’uovo. Gli spermatozoi possono essere scarsi o con scarsa motilità, ci possono essere infezioni genitali ricorrenti e malattie come il varicocele, ossia vene varicose nel testicolo che fanno aumentare la temperatura dove si trovano gli spermatozoi in maturazione. I rimedi verdi utili per l’uomo possono essere: macerato glicerico di gemme di rovo (20gg al mese per 3 mesi; da ripetere dopo due mesi). In caso di varicocele, quando non è necessario un intervento chirurgico, è utile il macerato glicerico di gemme di ippocastano (20gg al mese per 3 mesi) per migliorare la circolazione a livello del testicolo.
Nel caso in cui sia la donna ad avere problemi di infertilità, o per difficoltà nel produrre l’uovo, o per occlusione delle tube oppure per infezioni ricorrenti, i rimedi verdi utili sono il macerato glicerico di getti di lampone (15gg al mese da ripetere per 3-4 mesi) oppure si può utilizzare la salvia per 2-3 mesi.
In entrambi i sessi, in caso di infezioni ricorrenti è importante rinforzare le difese naturali, questo può essere fatto mediante tintura madre di echinacea (10gg al mese per 6 mesi) oppure con macerato glicerico di rosa canina (20gg al mese per 3 mesi).

Un aiuto alla fertilità ultima modifica: 2015-05-15T18:51:38+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *