Stampatelle: messaggi buoni da mangiare

709 visualizzazioni Scrivi un commento

Dal 21 luglio fino al 2 agosto il MuBa, il Museo dei Bambini di Milano organizzerà workshop “Stampatelle” nei quali si potranno vedere bambini, dai 6 anni in su, con le mani in pasta. La Stampatella non è altro che una tagliatella con stampato sopra un messaggio “buono da mangiare”. Questo permetterà ai bimbi di apprezzare il cibo a tutto tondo, con occhi, papille gustative, testa e cuore. I bambini saranno un po’ pastai, un po’ tipografi, realizzando le loro personali stampatelle, uniche ed originali.
La tagliatella è un alimento caratteristico dell’Italia: semplice da fare in casa, con un’infinita possibilità in termini di gusti e… messaggi. In questo laboratorio, i bambini creano delle vere tagliatelle di pasta su cui, grazie a speciali caratteri tipografici, giocano a scrivere un messaggio per la mamma, per il papà, per il fratellino e per i nonni e l’amico del cuore. Messaggi speciali, perché sono persino buoni da mangiare.
Il workshop è a cura di Mariagiovanna Di Iorio e Kuno Prey, della Libera Università di Bolzano Facoltà di Design e Arti. Le visite sono organizzate in turni d’ingresso della durata di circa 90 minuti; dal martedì alla domenica.
Questo workshop fa parte di Childrenshare (un progetto di inclusione di Expo 2015 dedicato ai bambini), dove si impara la convivialità e si scambiano saperi culturali legati al nutrimento, mentre ci si diverte. Laboratori a parte, all’interno del MuBa è sempre presente la bellissima installazione di gioco dedicata agli ingredienti e alla convivialità nei piatti e nelle tavole del mondo che tutti i visitatori, grandi e piccoli, ammirano con meraviglia. Nell’ottagono al centro dello spazio è posizionata anche un’installazione dal grande impatto visivo, composta da tavoli, stoviglie, ingredienti e arredi tipici di Italia, Francia, USA, India, Marocco, Russia, Messico e Giappone, che introducono i bambini in mondi tutti da scoprire.

Stampatelle: messaggi buoni da mangiare ultima modifica: 2015-07-22T10:08:04+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *