Salerno si illumina a festa

292 visualizzazioni Scrivi un commento

Luci d’artista è un evento di rilevanza nazionale, una manifestazione culturale nata a Torino nel 1998, e avviata anche dal comune di Salerno nel 2006, quando per la prima volta le luminarie sono state accese durante le feste. In occasione del periodo natalizio, alcune piazze e vie delle città si vestono di luci, che vanno oltre le consuete luminarie di fine anno: sono opere concepite da artisti contemporanei, che si qualificano per l’alto valore scenografico o per valori fortemente simbolici e concettuali. L’evento fa apparire la città campana vestita di luci, luci che attirano annualmente numerosi turisti italiani e stranieri.

Di particolare successo nelle varie edizioni il tema del giardino incantato, che avvolge di luci variegate e sempre diverse il centro storico cittadino, rendendo la Villa comunale di Salerno un autentico giardino fiabesco con maghi, stregoni, tunnel luminosi e figure incantate. In tutte le passate edizioni dell’evento Luci d’Artista, le spettacolari opere d’arte luminose hanno reso la l’intera città di Salerno una vera attrazione turistica non solo estiva ma anche invernale.

Luci d’Artista vuole sottolineare l’alto valore culturale dell’iniziativa, in quanto quelle esposte, infatti, non sono delle semplici luminarie di natale, ma vere e proprie installazioni artistiche, opere d’arte, che vanno a arredare gli ambienti urbani della città.

La dodicesima edizione di Luci d’Artista ha preso il via l’11 novembre 2017 e terminerà il 21 gennaio 2018. Come ogni anno le strade, le piazze e i parchi di Salerno ospiteranno la più spettacolare e suggestiva esposizione di opere d’arte luminose.

Luci d’Artista 2017 è più di un semplice spettacolo di luci, quest’anno nel centro storico si potrà ammirare una volta celeste, un’installazione di grande impatto ed eleganza, sul Corso Vittorio Emanuele una cascata di luci, lampadari e globi illuminati. Ci sarà poi una vera e propria ricostruzione di un ambiente marino con il Dio Nettuno a farne da padrone. Novità anche in piazza Sant’Agostino dove domina il tema Costiera Amalfitana rappresentato da alberi di limoni. Si potrà ammirare anche “Lo Zoo che Vorrei” presso la Villa Comunale dove sono state installate luminarie giganti di leoni, alci, renne, cervi ed altro per la gioia dei più piccoli.

Con l’accensione delle luminarie è stata installata una ruota panoramica di 60 metri che permetterà a visitatori di ammirare Salerno illuminata dalle luci da una straordinaria altezza.

Un’altra novità di questa dodicesima edizione sono i tradizionali e suggestivi presepi di sabbia (Sand Nativity) allestiti presso il Museo Diocesano San Matteo, a pochi passi dal Duomo di Salerno. Potranno essere visitati fino al 7 gennaio 2018.

Anche alla manifestazione Luci d’Artista di Salerno non potranno mancare gli attesissimi mercatini di Natale sul Lungomare Trieste, dove si potranno trovare le tipiche e caratteristiche casette natalizie in legno che, insieme alle luci, renderanno l’atmosfera magica. All’inizio di dicembre è stato inaugurato un maestoso albero di Natale alto circa 30 metri.

Il Natale a Salerno non è solo Luci d’Artista, ma anche cultura. Infatti, tra le novità di quest’anno c’è la mostra su Leonardo da Vinci dedicata alle macchine, visitabile fino al 28 febbraio presso il Palazzo Fruscione.

 

Luci d’artista rappresenta quindi un’occasione perfetta per scoprire tutto ciò che questa bella città ha da offrire: strade, piazze, musei, giardini, monumenti e luoghi suggestivi.

Salerno si illumina a festa ultima modifica: 2018-07-06T14:47:42+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *