Rimedi verdi contro il mal di testa

764 visualizzazioni Scrivi un commento

 

Secondo una recente ricerca, più di 6 milioni di italiani soffrono di mal di testa, le persone più colpite appartengono alla fascia d’età compresa tra i 25 ed i 55 anni. I due principali tipi di mal di testa sono emicrania e cefalea tensiva. L’emicrania, generalmente, coinvolge un solo lato della testa, è caratterizzata da dolore pulsante e peggiora con il movimento e con forti stimoli sonori e luminosi. La cefalea tensiva si manifesta con un dolore moderato via via più severo e che talvolta si irradia fino al collo. Il dolore è di tipo continuo, non pulsante.

Per combattere il mal di testa esistono delle dolci soluzioni: dall’omeopatia alla fitoterapia e alla gemmoterapia.

Con l’omeopatia si utilizzano rimedi di origine vegetale, animale e minerale.  La Belladonna è ideale in caso di dolore pulsante aggravato da luce, movimento e rumore. La Pulsatilla viene utilizzata in caso di mal di testa dovuto ad indigestione; Cyclamen è utile in caso di cefalea accompagnata da vertigini ed umore instabile.

In caso di emicrania, si possono utilizzare Sanguinaria se si è in presenza di vampate di calore, nausea e vomito e Gelsemium se associata a vertigini, disturbi visivi.

La fitoterapia si avvale delle erbe per trattare vari disturbi. Artiglio del diavolo, Spirea ulmaria e salice, tutte erbe ad azione antinfiammatoria ed analgesica, sono efficaci contro tutte le emicranie, soprattutto contro quelle associate a disturbi reumatici. In caso di mal di testa dovuto a sindrome premestruale si può utilizzare il Tanaceto, mentre Salvia, Tarassaco, Carciofo, Anice sono molto efficaci in caso di mal di testa dovuto a disturbi nella digestione.

La gemmoterapia è un metodo naturale che anziché utilizzare le piante adulte, utilizza le parti della pianta in via di formazione (germogli, boccioli, fiorellini) che rappresentano un  concentrato di principi attivi, sali minerali, vitamine proteine ed enzimi. Il Ribes nigrum è un antinfiammatorio efficace per tutti i tipi di mal di testa, soprattutto per quelli associati a disturbi allergici e raffreddori. Efficace in caso di mal di testa pulsante dovuti a sinusite e raffreddore è la Rosa canina. In caso di mal di testa dovuto a disturbi del sonno è indicata la Tilia tormentosa.

Esistono determinati comportamenti che se adottati durante l’attacco possono aiutare ad attenuare il dolore. Tra tutti, i più efficaci sembrano essere: esercitare una pressione locale in sede di dolore, applicare in sede di dolore del ghiaccio, isolarsi da suoni e luce, fare degli esercizi di respirazione o di rilassamento muscolare.

Rimedi verdi contro il mal di testa ultima modifica: 2015-01-20T17:05:18+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *