Prevenire i tumori del cavo orale

677 visualizzazioni Scrivi un commento

Gli specialisti AOOI (Associazione Otorinolaringologi Italiani) hanno scelto il giorno 10 aprile per festeggiare la 1a Giornata nazionale dedicata alla diagnosi precoce dei tumori del cavo orale. L’incidenza in Italia è abbastanza alta: dai 4 ai 12 nuovi casi per anno ogni 100.000 abitanti, in base ai fattori di rischio prevalenti nelle varie aree geografiche.
AOOI nasce nel 1947, dall’esigenza di tutelare e promuovere la cultura e la professionalità di questa complessa specialità della medicina. La sua missione è contribuire allo sviluppo scientifico dell’otorinolaringoiatria, una specialità sempre più articolata grazie alle continue acquisizioni tecniche e scientifiche; tutelare la figura professionale dell’Otorinolaringoiatra e rafforzarla attraverso un ricco programma di formazione permanente e favorire lo sviluppo dell’assistenza specialistica preventiva, curativa e riabilitativa, anche attraverso campagne di informazione e prevenzione rivolte ai cittadini, tra cui la Giornata della Prevenzione AOOI.
Fumo, alcol, Papilloma virus e cattiva igiene orale sono fattori di rischio che possono provocare l’insorgenza di tumori del cavo orale. Il cavo orale (lingua, gengive, guance, pavimento ovvero la parte inferiore della bocca, palato e labbra). Tumefazioni ed escrescenze, lesioni bianche o rossastre e ferite che non si rimarginano spontaneamente possono essere la manifestazione di lesioni pre-tumorali o, peggio, tumorali. Per prevenirli è importante un corretto stile di vita: se si è soggetti ad almeno un fattore di rischio, le visite otorinolaringoiatriche periodiche sono fortemente raccomandate. Si consiglia, inoltre, di smettere di fumare, di evitare gli alcolici, di seguire una dieta ricca di frutta e verdura, di curare l’igiene orale e di utilizzare il preservativo durante i rapporti sessuali.
Prevenirli è molto più semplice di quanto si pensi e la mattina del 10 aprile, ci si può presentare per uno screening gratuito presso gli ambulatori dei reparti di otorinolaringoiatria delle strutture che aderiscono all’iniziativa.

 

Prevenire i tumori del cavo orale ultima modifica: 2015-04-09T14:48:28+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *