Pound Fit, lo “zumba” con ripstix

2252 visualizzazioni Scrivi un commento

Il Pound Fit e è un allenamento total body, che coinvolge tutti i muscoli del corpo, anche quelli meno utilizzati. E’ stato lanciato in Italia dalle palestre di Madonna, ed è una sorta di zumba con bacchette da batteria (ripstix) che, sbattute tra loro o utilizzate per colpire il pavimento, aiutano a tenere il ritmo della musica durante la sessione.
I muscoli delle gambe lavorano moltissimo, in quanto le gambe sono impegnate in una serie continua di affondi, una sorta di mix tra un allenamento cardio e il classico pilates. E lavorano quelli delle braccia, proprio grazie alle bacchette.
La musica pop o hip-hop utilizzata come sottofondo durante la pratica degli esercizi, cambia ogni 2 o 4 minuti, in modo che non ci si annoi mai, mentre i muscoli di polpacci, cosce, glutei, ma pure di schiena, spalle e braccia sono sempre in tensione per mantenere l’equilibrio. Muoversi a ritmo di musica stimola la produzione di endorfine, gli ormoni del buonumore, e aiuta a combattere ansia e stress. I movimenti continui del busto, in particolare, allenano i muscoli addominali e i lombari. Si hanno benefici anche a livello del sistema immunitario che viene rafforzato, della pressione che diminuisce, si ha anche miglioramento del dolore cronico.
Una lezione dura solitamente 45 minuti e consente di bruciare fino a 900 calorie. Il Pound Fit è adatto a tutti, uomini e donne, indicato per chi vuole perdere peso, per tonificare e scolpire il fisico, ma è anche divertimento assicurato.

Pound Fit, lo “zumba” con ripstix ultima modifica: 2015-12-24T10:00:29+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *