Più in salute con il Falun Dafa

1208 visualizzazioni Scrivi un commento

 

Falun Dafa è un’antica pratica cinese che ha come obiettivo quello di purificare il corpo e la mente. Questa disciplina è nota anche come Falun Gong e significa letteralmente “La grande via della ruota della legge”.

Il Falun Dafa è stata fondata nel 1992 dal religioso cinese Li Hngzhi e si è diffusa rapidamente in tutto il mondo, oggi  si calcola che siano più di 100 milioni di persone che la praticano.

La pratica del Falun Dafa mira direttamente al cuore umano, si basa sulla convinzione che l’uomo possa raggiungere la sua unità, il suo vero sé, solo con la pratica della “coltivazione”, ossia il costante miglioramento delle sue qualità mentali e morali attraverso uno specifico esercizio fisico. Gli esercizi sono dunque un mezzo supplementare per raggiungere la perfezione spirituale.

Come detto, il Falun Dafa ha una forte componente spirituale, ai praticanti è richiesto di essere brave persone, di condurre una vita onesta e di non far del male a nessuno. Alla base di questa disciplina ci sono verità, compassione e tolleranza.

Gli esercizi del Falun Dafa sono 5 e sono lenti, armoniosi e semplici. Si possono svolgere da soli o in gruppo, in ogni momento ed ovunque ed un modo semplice per imparare è quello di seguire le lezioni gratuite in un luogo in cui si pratica.

Esercizio 1: serve per cercare di “aprire” i canali energetici e assorbire una grande quantità di energia dal cosmo. In pratica, si sta in piedi, rilassati, occhi chiusi e gambe leggermente divaricate; si sollevano le braccia: un braccio viene mantenuto disteso, mentre l’altro rimane sulla stessa linea ma piegato a livello del gomito. Le braccia vengono allungate prima dietro e poi davanti.

Esercizio 2: serve per accrescere il livello di energia e raggiungere la saggezza. Nella stessa posizione dell’esercizio precedente si sollevano lentamente le braccia di lato, fino ad arrivare con i palmi delle mani sopra la testa a 15 cm di distanza; successivamente si abbassano fino al basso addome e si mantiene la posizione; nuovamente in alto e giù di nuovo ma fino all’orecchio.

Esercizio 3: serve per avere un contatto con il cosmo, consiste nell’alzare ed abbassare le braccia e le mani alternativamente per nove volte. L’obiettivo è quello di scambiare l’energia del cosmo con quella del corpo umano, questo consente di depurare l’organismo. Al nono percorso la donna mantiene in alto la mano destra, l’uomo la sinistra, in attesa che venga raggiunta dall’altra e successivamente sempre per nove volte le braccia vengono portate su e giù contemporaneamente.

Esercizio 4: serve per attivare l’energia all’interno del corpo. Le mani vengono portate davanti all’addome, con i palmi verso il corpo, si fanno salire un po’ e poi vengono spostate verso il basso , lungo il lato interno delle gambe. In fine le mani vengono poste davanti all’altezza delle spalle e si ruotano dolcemente come se si avesse in mano una palla.

Esercizio 5: serve per rafforzare i “poteri soprannaturali” di una persona. La durata dell’esercizio dipende dal livello raggiunto. Si svolge da seduti con le gambe incrociate. Le braccia si alzano fin sopra la testa, ruotando i palmi verso l’alto e ridiscendendo davanti al corpo. Alla fine di una serie di movimenti fluidi, un braccio ridiscende e l’altro si piega verso l’alto.

Gli esercizi del Falun Dafa favoriscono la rapida apertura dei canali energetici; purificano l’organismo, liberano dallo stress e regalano un senso di pace interiore.

Più in salute con il Falun Dafa ultima modifica: 2015-03-06T09:32:19+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *