L’anziano non deve trascurare la vista

1666 visualizzazioni Scrivi un commento

Il normale processo di invecchiamento coinvolge la vista, soprattutto nelle persone sopra agli 80 anni. Ad esso sono associati particolari sintomi come la presbiopia, la diminuzione della capacità visiva ed il fastidio nel guardare una fonte di luce. Questi sintomi possono essere dei segnali di malattie a livello degli occhi (ad esempio, retinopatia diabetica, glaucoma, cataratta). La diminuita capacità visiva nell’anziano, può essere associata a depressione, isolamento sociale, cadute e/o errori nell’assunzione dei farmaci; per tutti questi motivi il medico di famiglia ha un ruolo fondamentale nella valutazione, nell’identificazione  e  nel trattamento.
E’ fondamentale che gli over 65 si sottopongano ad esami di screening, ogni uno/due anni, per l’identificazione della capacità visiva, in quanto molte cause responsabili di questi difetti sono prevenibili o per lo meno trattabili. Il controllo della pressione arteriosa e della glicemia negli anziani può diminuire il rischio di retinopatia diabetica progressiva e di complicanze ischemiche. Tutte le persone diabetiche dovrebbero sottoporsi ad un esame oculistico entro un anno dalla diagnosi di diabete.
L’esposizione cumulativa alla luce ultravioletta è spesso associata allo sviluppo di cataratta. Le persone anziane dovrebbero utilizzare sempre occhiali da sole con filtro della luce uv, sia durante la guida che se impegnati in attività all’aperto. Tra i problemi gravi che riguardano gli anziani ci sono le cadute dovute a disturbi visivi. Dai dati ottenuti da vari studi emerge che, sia la scarsa percezione della profondità dell’ambiente circostante che la scadente acuità visiva in condizioni di basso contrasto luminoso sono fattori di rischio di cadute. E’ quindi importante conoscere lo stato attuale della vista negli anziani, per evitare i disturbi visivi, soprattutto quelli che riducono la capacità di percepire i dettagli dell’ambiente circostante, facilitando le cadute.

L’anziano non deve trascurare la vista ultima modifica: 2015-12-29T09:00:57+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *