Con la Kizumba tanta sensualità dall’Africa

926 visualizzazioni Scrivi un commento

Kizomba è uno dei balli più sensuali al mondo. E’ poco conosciuto, ma esiste già dagli anni ’80, quando è nato in Angola. Una danza africana che negli ultimi anni ha conquistato piste e discoteche di tutto il mondo, rappresentata da un vero mix di culture e di stili diversi che danno vita ad un ballo molto accattivate, che si può ballare sia in gruppo che in coppia, dando sempre vita ad un vero spettacolo. Tutti la possono ballare: dai bambini agli adolescenti, dai giovani agli anziani. Ogni passo si esegue molto dolcemente, senza forzature ne esagerazioni esibizionistiche.
Il termine Kizomba deriva dalla parola “Kibundo” e significa “festa” ed è legata alla festa del popolo nero che ha resistito alla schiavitù. Una festa che era un grido di libertà, ma anche di socializzazione e condivisione. Nel tempo ha subito influenze e fusioni di vari generi musicali e passi di danza che già esistevano in Africa; un vero miscuglio di danze (dalla Semba, un tipo di musica tradizionale dell’Angola, al Merengue, al tango e tanti altri).
Si tratta di una danza estremamente sensuale e, se ballata molto vicino, tra il corpo dell’uomo e della donna si crea una complicità , in quanto alcuni movimenti sono molto lenti, coinvolgenti e sensuali.
Oltre alla sensualità e alla passionalità di coppia, la Kizomba rappresenta anche vero ballo di gruppo, perfetto per passare del tempo insieme ai propri amici divertendosi e muovendosi al ritmo di musica.

Con la Kizumba tanta sensualità dall’Africa ultima modifica: 2015-10-16T04:40:53+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *