Il fascino dei glicini

1469 visualizzazioni Scrivi un commento

Con l’arrivo della primavera sono stati riaperti al pubblico i bellissimi Giardini di Villa della Pergola ad Alassio, un esempio di parco anglo-mediterraneo affacciato sulla riviera ligure. Le visite guidate (dalla durata di un’ora e mezza) proseguiranno fino a fine ottobre, offendo così la possibilità di ammirare tutte le splendide fioriture della macchia mediterranea e della flora esotica che caratterizzano i 22mila mt2 dei giardini. Le numerose fontane e i laghetti rocciosi accolgono le ninfee rosa e le specie più recenti di ninfee tropicali blu, mentre gli antichi vasconi sono stati trasformati in grandi vasche per la coltivazione dei loti.
Ampi sentieri coperti di ghiaia o lastricati, come la Passeggiata del Sole, e diverse scalette in pietra collegano le varie terrazze.
La primavera rimane il momento migliore per ammirare l’incantevole e profumatissima fioritura dei glicini, qui presenti in più di 20 varietà, diverse tra loro sia per forma che per colore (tra le quali Wisteria brachybotrys “Shiro Kapitan Fuji”, Wisteria floribunda “Burgdorf”…). Il parco si affaccia sul golfo di Alassio dove segue l’andamento naturale della collina su più livelli terrazzati uniti dalle caratteristiche pergole che danno il nome alla Villa e sulle quali sbocceranno i glicini, particolarmente amati dalla famiglia Hanbury, proprietaria di Villa della Pergola per quasi tutto il Novecento. Negli anni dopo la fine della Seconda guerra mondiale, infatti, proprio durante la loro fioritura Ruth Hanbury era solita organizzare la “Festa del glicine” alla quale partecipavano scrittori, giornalisti e vecchi ufficiali dell’Impero Britannico.
Con la riapertura dei Gardini, ha riaperto anche il Relais di Villa della Pergola che offre ai propri ospiti l’occasione unica di soggiornare in quello che è un vero capolavoro architettonico di fine ‘800. Ognuna delle 13 suite è dedicata a uno dei numerosi personaggi che in passato hanno soggiornato a Villa della Pergola o che sono stati membri della comunità inglese di Alassio, rievocando le affascinanti atmosfere di fine Ottocento.
I giardini sono aperti anche ai più piccoli con il progetto “Giardini in Villa”: per la prima volta nei mesi di aprile e maggio saranno infatti organizzate una serie di attività didattiche e di esperienze formative rivolti alle scuole dell’infanzia e alle scuole primarie. Durante i laboratori i bambini avranno la possibilità di scoprire la splendida vegetazione della macchia mediterranea e della flora esotica che caratterizza i Giardini di Villa della Pergola: il glicine, il rosmarino, l’agapanto, l’eucalipto, l’alloro, la lavanda, la rosa e la palma.

 

Il fascino dei glicini ultima modifica: 2015-03-30T16:20:13+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *