Grazie al grid via il mal di schiena

1235 visualizzazioni Scrivi un commento

Arriva dall’America una delle ultime novità in fatto di fitness, si chiama grid: uno strumento rivoluzionario che serve sia ad allenarsi che a togliere dolori e distendere i muscoli. Grid è la nuova piattaforma di allenamento funzionale, è un ritorno alle origini del movimento, ma in una maniera completamente nuova. Su di essa si potranno fare molteplici funzioni: spingere, tirare, piegarsi, fare uno squat, fare una torsione, fare un affondo: sei movimenti base che si fanno nella vita quotidiana. Grid è adatto a tutti i livelli di allenamento e aiuterà a diventare più forti e flessibili.
Il grid è un roller particolare dotato di una superficie in schiuma espansa, vuoto al centro. Lo si usa per esercizi di rinforzo muscolare, stabilità, per sciogliere le tensioni e fare stretching. E’ perfetto per addominali, gambe, glutei, ma anche per massaggiare schiena e spalle, bastano dieci minuti al giorno e per ritrovare sollievo dal mal di schiena. Ogni movimento presuppone un utilizzo attivo dei muscoli, per questo motivo oltre a fare stretching si tonificano anche i muscoli.
Il grid è lo strumento che viene utilizzato nella Trigger Point Therapy, cioè per eseguire l’automassaggio agendo sui “trigger points” ovvero sui punti in cui si focalizza il dolore, rimuovendo gli squilibri muscolari causati da movimenti errati, sovraffaticamento da allenamento, sport asimmetrici ed altro.
L’allenamento con grid può essere fatto anche a casa, in vacanza, in albergo, ovunque si voglia, perchè grid è un roller resistente e poco ingombrante.

 

Grazie al grid via il mal di schiena ultima modifica: 2015-02-13T11:18:16+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *