Giovani sul web: otto adolescenti su dieci visitano siti pornografici

715 visualizzazioni Scrivi un commento

L’incontrastata espansione di Internet ha consentito al settore della pornografia un giro d’affari da miliardi di dollari. Ogni giorno nascono centinaia di nuovi siti a luci rosse che non fanno altro che incrementare gli innumerevoli contenuti a sfondo sessuale contenuti in rete.

L’audience dei visitatori varia tra i generi e rappresenta molte fasce di età, ma negli ultimi anni è stato riscontrato un vero e proprio boom nell’uso di siti porno da parte dei giovani, che trovano spazio per le proprie fantasie e curiosità. Un recente studio dell’università di Padova afferma che otto giovani tra 18 e 20 anni su 10 frequentano questi siti, con l’8% che lo fa anche più volte al giorno. Questo risultato è raddoppiato rispetto al 2014, influenzato dal trionfo degli smartphone che hanno facilitato e reso alla portata di tutti la navigazione sul web.

“Il giovane di adesso impara a usare le tecnologie già da piccolo – spiega Carlo Foresta, che ha coordinato lo studio – questa maggiore disponibilità di mezzi, unità anche all’offerta di siti aumentata, ha fatto sì che i fruitori abituali siano raddoppiati in un lasso di tempo relativamente breve”.

Secondo lo studio il 78% dei giovani è un fruitore abituale di siti porno, da qualche volta al mese (29%) a più volte a settimana (63%), ogni giorno o più volte al giorno (8%), con una permanenza nei siti di 20-30 minuti.

Lo studio rivela inoltre alcune possibili conseguenze causate dal porno virtuale, pare infatti che i visitatori abitudinari di questi siti siano statisticamente i candidati più inclini a problemi  sessuali come disfunzione erettile,  riduzione del desiderio e disturbi di eiaculazione precoce.

 

Giovani sul web: otto adolescenti su dieci visitano siti pornografici ultima modifica: 2015-05-05T15:41:40+00:00 da Emanuele Pagani
Bio Autore

Emanuele Pagani

No Description or Default Description Here

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *