Emdr per superare i blocchi emotivi dovuti a traumi

1885 visualizzazioni Scrivi un commento

L’Emdr (desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari) è una tecnica utilizzata per curare problematiche legate ai traumi e alla sindrome da stress post-traumatico, ed è stata riconosciuta dall’Organizzazione mondiale della Sanità nel 2013. Questa tecnica si concentra sul ricordo dell’esperienza traumatica utilizzando i movimenti oculari e altre stimolazioni per rielaborare i contenuti emotivi dell’esperienza negativa. I più comuni sintomi del disturbo post-traumatico da stress sono: flashback, insonnia, riattivazione dell’evento traumatico, difficoltà di vedere il futuro positivamente, attacchi di panico e di ansia. La soglia di reazione al trauma è soggettiva; dovere gestire le esperienze negative e il loro impatto sul presente può scatenare paure che impediscono un sereno svolgimento delle attività quotidiane o di quelle strettamente correlate al trauma.
Secondo la dott.ssa Vasio Perilli, supervisore Emdr, il concetto di base è che la mente possiede una proprietà innata di autoguarigione che tende al mantenimento di uno stato di salute. Questa proprietà è caratterizzata da un sistema fisiologico di elaborazione adattativa dell’informazione che permette di superare i piccoli disagi della vita di tutti i giorni. Se l’esperienza, rimasta impressa nel cervello, supera una determinata soglia di traumaticità, il processo di elaborazione adattativa dell’informazione si può bloccare e possono emergere elementi di disagio. L’Emdr riattiva il naturale processo di elaborazione del cervello permettendo all’esperienza traumatica di essere archiviata e di rimanere nella memoria solo come ricordo. La forza del metodo risiede in un miglioramento evidente anche dopo poche sedute, che si va a stabilizzare nel tempo. L’elaborazione dell’evento traumatico permette di modificare le valutazioni cognitive su di sé, limitando l’intrusione dei ricordi più negativi che vengono rinchiusi in un passato lontano, non più lesivo.
In Italia la tecnica Emdr è utilizzata dalla Polizia, dai centri privati e associazioni che lavorano con donne e bambini abusati. Recentemente l’associazione Emdr ha fornito il suo sostegno ai terremotati di Abruzzo ed Emilia, eventi che hanno portato molte persone a sviluppare disturbo post-traumatico da stress.

Emdr per superare i blocchi emotivi dovuti a traumi ultima modifica: 2014-12-30T16:46:31+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *