Dormire: un rimedio contro l’influenza

641 visualizzazioni Scrivi un commento

Dormire tanto aiuta a combattere l’influenza: molti studi stanno dimostrando in passato che il sonno ha la funzione molto importante di detossificazione, ossia di eliminazione delle tossine prodotte di giorno.
Un nuovo studio ha portato all’individuazione di un meccanismo molecolare che spiega perché il sonno sia importante anche per combattere l’influenza. La ricerca, pubblicata sulla rivista “Brain, Behavior, and Immunity”, è stata condotta da un gruppo dell’Università di Washington guidato da James Krueger e potrebbe portare allo sviluppo di innovativi farmaci per combattere l’influenza in modo completamente nuovo.
Importante è la scoperta del meccanismo d’azione di una proteina prodotta dal cervello chiamata Acpb, che sarebbe in grado di attivare (attraverso il legame iniziale con l’interleuchina-1), durante il sonno, una catena di azioni antinfiammatorie che combatterebbero i sintomi dall’influenza, favorendo il processo di guarigione.
I ricercatori hanno analizzato il decorso dell’influenza provocata dal virus H1N1 su due gruppi di topi: uno sano e l’altro privato del gene collegato alla proteina Acpb. I topi normali hanno mostrato le tipiche risposte e dormito molto, mentre quelli privi di questa molecola hanno dormito meno, sviluppato sintomi più gravi e una mortalità più elevata.
La scoperta, non clamorosa, ma interessante, potrebbe quindi portare allo sviluppo di una nuova generazione di farmaci, ad esempio sotto forma di spray nasali, a base di Acpb per aiutare l’organismo a combattere influenza in un modo completamente nuovo. Il medicinale, ancora in studio, dovrebbe favorire il riposo nei malati di influenza per aiutarli a guarire più velocemente e ad avere meno disturbi durante la malattia.

Dormire: un rimedio contro l’influenza ultima modifica: 2015-02-18T14:26:36+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *