DONOR PRIDE: l’orgoglio di essere donatore di midollo osseo

1033 visualizzazioni Scrivi un commento

 

Presso l’IRCCS, Ospedale San Raffaele di Milano, facente parte del Gruppo Ospedaliero San Donato, anche per il prelievo di sangue per la tipizzazione tessutale necessaria per la donazione di midollo osseo, ovvero di cellule staminali emopoietiche, si fa riferimento al Centro Donazioni Sangue.

Il donatore di midollo osseo rappresenta una figura molto importante ed ha la consapevolezza, nel corso della sua esistenza, di poter contribuire al tentativo di salvare la vita di un individuo ben preciso, spesso un bambino.

Per sensibilizzare i cittadini su un gesto altruistico molto importante, il 21 gennaio all’IRCCS, è previsto l’incontro “Donor pride: l’orgoglio di essere donatore di midollo osseo”. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Saranno presenti il dottor Fabio Ciceri, Primario Ematologia e Trapianto Midollo Osseo e Centro Trasfusionale e donazioni di sangue dell’IRCCS Ospedale San Raffaele; la dottoressa Raffaella Calvetti, Presidente di ADMO Lombardia e al termine si potranno ascoltare alcune testimonianze di donatori e di pazienti che hanno ricevuto il midollo osseo.

Inoltre, per chi lo desidera, sarà possibile iscriversi al registro Italiano Donatori di Midollo Osseo, compilando gli appositi moduli e procedendo con un veloce prelievo salivare. Il registro mondiale dei donatori volontari di midollo si sta rapidamente impoverendo per un calo drammatico dei nuovi reclutamenti e per l’uscita, per anzianità, dei volontari iscritti in passato.

Possono iscriversi al registro tutte le persone in buona salute con età compresa fra  i 18 e i 40 anni, con un peso corporeo superiore a 50 Kg ed esenti dalle usuali malattie croniche ed infezioni che escludono dalla donazione di sangue (HIV, epatite..).

 

 

 

DONOR PRIDE: l’orgoglio di essere donatore di midollo osseo ultima modifica: 2015-01-19T13:28:00+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *