Desiderio in calo grazie anche a problemi quotidiani che vengono trascurati

910 visualizzazioni Scrivi un commento

 

Si pensa che nelle coppie consolidate da anni sia la noia a spegnere il desiderio sessuale. Questa è un’affermazione sbagliata, infatti molto più frequentemente sono rabbia, stress, frustrazioni, piccole e grandi delusioni accumulate nella vita insieme ad allontanare i due amanti. Ovviamente ci possono essere anche delle offese più grandi, come tradimento, mancanza di rispetto o conflitti importanti su questioni economiche o familiari. Ma è importante non trascurare l’effetto delle piccole delusioni di ogni giorno, anche se a volte ci si autoconvince che questi non sono problemi importanti e si tende a sottovalutare il ruolo del rancore, altamente distruttivo per l’eros della coppia.

Si tende a pensare che un’indifferenza sessuale provocata da rancori accumulati potrebbe essere un problema esclusivamente femminile, al contrario, sono molti gli uomini in terapia che raccontano di essere delusi dai comportamenti quotidiani delle proprie partner. Non bisogna nemmeno cadere nel vittimismo, situazione in cui una persona della coppia pur di non perdere il rapporto, si sacrifica sempre, magari lamentandosi.

E’ importante diventare consapevoli della potenzialità distruttiva di queste emozioni. Dopo una lite, è bene cercare un chiarimento. Si può litigare, ma se lo si fa costruttivamente, anche uno scontro può diventare occasione di crescita della coppia. Bisognerebbe creare sempre da un confronto di opinioni, con una maggiore comprensione reciproca, e soprattutto con una soluzione, anche un compromesso, che lasci sul le due persone vicine e collaborative.

Oltre che cercare di non accumulare rabbia e frustrazione è importante chiarire i malintesi, cercare sempre una comunicazione affettuosa e comprensiva, tutto questo è alla base oltre che dell’amore, anche dell’eros di coppia.

Desiderio in calo grazie anche a problemi quotidiani che vengono trascurati ultima modifica: 2015-01-23T12:39:39+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *