Il buon sesso inizia a tavola

605 visualizzazioni Scrivi un commento

Secondo  il professor Giorgio Franco, presidente della Società Italiana di Andrologia (Sia), mangiare pizza e spaghetti al pomodoro aiuta gli uomini che hanno problemi di disfunzione erettile influendo positivamente sulle prestazioni sessuali. I dati mostrano che chi mangia seguendo questo sano regime alimentare ha un rischio minore di impotenza. Quanto è emerso dal XXXI° Congresso Nazionale della Sia che si è svolto a Napoli  è quindi che la dieta mediterranea riduce il rischio di impotenza.
Secondo l’esperto, il cibo può influenzare sia positivamente che negativamente l’attività sessuale ed è ormai evidente che seguire i dettami della dieta mediterranea, la più diffusa in Italia, metta al riparo dai disturbi sessuali. I dati mostrano che gli italiani sono un popolo con buone abitudini a tavola e con uno dei tassi più bassi di obesità tra le nazioni sviluppate e questo si riflette in parte anche sulla salute. Parlando di uomini però bisogna dire che essi sono un po’ carenti in cultura andrologica: dovrebbero prendersi più cura di sé stessi con controlli periodici in seguito alla comparsa dei primi sintomi di disfunzione.
In caso di una patologia erettile, spiega Franco, la soluzione arriva sempre dal nostro Paese, con il primo farmaco (Avanafil) tutto italiano contro la disfunzione erettile, che ha ampliato le possibilità di curarla. Il medicinale, nato dalla ricerca di un’azienda italiana, la Menarini, agisce entro 15 minuti dall’assunzione ed è efficace fino a 6 ore dopo, svincolando il paziente dalla necessità di pianificare i rapporti sessuali con largo anticipo. Sono inoltre poco probabili interazioni con medicinali e cibi e i dosaggi non devono essere variati in caso di pazienti anziani, con diabete o con insufficienza renale lieve o moderata. Nell’80% dei casi l’effetto è giudicato soddisfacente, anche in presenza di una disfunzione erettile di grado severo.
È vero, per contrastare la disfunzione erettile esistono diversi farmaci in commercio; ma secondo gli andrologi italiani, fondamentale è comprendere che la prevenzione può iniziare a tavola. Il cibo rappresenta dunque una componente essenziale per il mantenimento di una vita sessuale soddisfacente.

Il buon sesso inizia a tavola ultima modifica: 2015-07-15T11:17:00+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *