A Bergamo la scienza non è fantascienza

1494 visualizzazioni Scrivi un commento

L’Associazione BergamoScienza è un’organizzazione no profit nata nel 2005,per organizzare l’omonimo festival. L’Associazione si impegna a creare una nuova cultura della divulgazione scientifica, che possa “educare” soprattutto i giovani alla conoscenza; generare un volano di interesse e di crescita di una cultura dello sviluppo basata sulla conoscenza; garantire un metodo di divulgazione basato sull’indipendenza culturale e una fruibilità alla portata di tutti. BergamoScienza Festival coinvolge la città proponendo un programma fitto di eventi gratuiti, con lo scopo di portare la scienza “in piazza” e renderla fruibile a tutti, soprattutto ai giovani e alle scuole.
Un festival in cui genetica, meccanica quantistica, biodiversità, immunologia, chimica, linguistica e tante altre materie saranno presenti; una manifestazione che ogni anno consente ad adulti e bambini di esplorare in modo interattivo e comprensibile tutto ciò che c’è di scientifico. Per gli adulti ci saranno eventi, mostre e seminari (ospiti tre Premi Nobel e relatori di fama internazionale), mentre per i piccoli nel corso della manifestazione si terranno laboratori nelle scuole di città e provincia.
Iniziata il 2 ottobre, continuerà fino al 18 ottobre, la XIII edizione del Festival BergamoScienza che quest’anno segna una svolta importante nella storia dell’Associazione. Grazie all’impegno di importanti realtà del territorio, è stato possibile realizzare il progetto originario dell’Associazione: dar vita a un centro permanente di scienza. Una nuova casa nel cuore della città e della vita studentesca, il BergamoScienceCenter, presso l’Urban Center in piazzale degli Alpini, aperta a tutti e di tutti, che oltre ad essere l’infopoint del festival rappresenta un luogo permanente d’incontro e aggregazione dove fare divulgazione e sperimentare, insegnare e stupire, per dare vita a un progetto rivolto a studenti, scuole e cittadini. È un progetto di scienza continuativo per far durare la manifestazione tutto l’anno.
Già a partire dal 2 novembre l’Urban Center proporrà le prime attività: due laboratori rivolti ai ragazzi delle scuole elementari e medie, ma anche a nonni e genitori. Matematica, fisica e chimica sono le materie della “Scuola di Magia Scientifica” del MagoFax; mentre “La chimica nella vita di ogni giorno” si sperimenta nel laboratorio realizzato dagli studenti dell’ISIS Giulio Natta di Bergamo.

A Bergamo la scienza non è fantascienza ultima modifica: 2015-10-14T07:48:54+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *