Acquario by night

660 visualizzazioni Scrivi un commento

C’è tempo fino al 31 agosto per vivere un’esperienza spettacolare e suggestiva ad “Acquario sotto le stelle”, una proposta, giunta alla sua seconda edizione, che permette di osservare le meraviglie marine ospitate nell’Acquario di Genova, nelle ore serali, fino alle 22.30.
“Acquario sotto le stelle” è un’iniziativa che unisce la visita all’Acquario nelle ore serali, per scoprire le ultime novità della struttura sotto la speciale luce del percorso lunare, al piacere di gustare un aperitivo o una cena con specialità locali e all’insegna dell’eccellenza e del consumo sostenibile, godendo allo stesso tempo del panorama esclusivo dello skyline cittadino, dal cuore del Porto Antico sulla suggestiva terrazza sul mare della Nave Blu.
Tutti gli appuntamenti proposti in queste serate sono in linea con la mission dell’Acquario di Genova impegnato nella sensibilizzazione del pubblico alla conservazione, gestione e uso sostenibile degli ambienti acquatici e con il tema portante di Expo 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita”.
Fino a mezzanotte i visitatori possono osservare le ultime novità: la piccola Goccia, la cucciola di delfino nata proprio in questo acquario lo scorso settembre, che nuota insieme a mamma Naù, papà Teide e gli altri delfini nella grande vasca a due livelli del Padiglione Cetacei, la nuova area dedicata alle tartarughe palustri, i cavallucci marini panciuti australiani, i lamantini, gli squali, i pinguini, le foche, le meduse e tutti gli altri 15.000 animali del più grande Acquario in Europa.
Il prezzo “Acquario sotto le stelle” con formula aperitivo è di 35 euro per gli adulti e 20 euro per i ragazzi dai 4 ai 12 anni) ai quali vengono servite bibita e pizza; mentre il biglietto con formula cena è di 45 euro per gli adulti e 35 euro per i ragazzi. In caso di pioggia, aperitivo e cena verranno servite all’interno della struttura.

Acquario by night ultima modifica: 2015-08-25T23:43:28+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *