100 Giardini per EXPO 2015

1347 visualizzazioni Scrivi un commento

In occasione di Expo 2015, gli orti, i frutteti e i vigneti di 100 giardini italiani, da nord a sud, sono stati ristrutturati per essere coerenti col tema “Nutrire il pianeta”. E’ un percorso tra i più bei giardini e gli orti della Lombardia, del Canton Ticino, del Vaticano e di altre 11 regioni italiane quello che Grandi Giardini Italiani propone in occasione di Expo 2015. Si tratta di un nuovo circuito turistico che offre l’opportunità di conoscere alcune tra le più prestigiose bellezze verdi del territorio italiano, molto spesso più note ed apprezzate all’estero piuttosto che in Italia.
Partendo da Milano potrai visitare anche la Lombardia e l’Italia scoprendone le bellezze paesaggistiche, i più bei giardini visitabili e le coltivazioni più caratteristiche e autoctone.
Il nuovo progetto turistico nasce grazie a Grandi Giardini Italiani, la rete di più bei giardini visitabili in Italia, fondata nel 1997 e leader nel settore dell’Horticultural Tourism che registra ogni anno oltre 8 milioni e mezzo di visitatori. Partner ufficiali del progetto sono lo studio di architettura e del Paesaggio LandAlab; Ingegnoli, la storica azienda di produzione di semi e la Fondazione Minoprio, scuola d’eccellenza per l’agronomia e la ricerca scientifica. Sponsor ufficiale del progetto è Granulati Zandobbio, azienda leader nella produzione e vendita di ciottoli e granulati per arredare parchi e giardini con materiali naturali.
Fanno parte della rete “100 Giardini per EXPO 2015” sia giardini di proprietà privata sia giardini e parchi di proprietà anche di Comuni e Province del Canton Ticino, avviando così anche una preziosa collaborazione territoriale per lo sviluppo del Turismo Verde nei due Paesi.
L’itinerario partirà da Milano (dalle porte dell’Expo) con gli spettacolari giardini all’italiana di Villa Arconati e di Villa Litta per proseguire con innumerevoli meraviglie come le Isole di Brissago (CH), Villa Carlotta sul lago di Como, Isola del Garda (BS) ed il Giardino di Villa Sommi Picenardi (Lecco), portando i visitatori in ogni angolo della Lombardia e oltre. Infatti, il network collegherà i giardini lombardi e del Canton Ticino con quelli di Piemonte, Liguria Emilia Romagna, Lazio, Toscana, Campania e Sicilia. Creando un itinerario unico e ricco di meraviglie per i visitatori dell’Expo 2015: un’esperienza indimenticabile per tutti i visitatori dell’evento internazionale.
Gli orari di visita dei giardini saranno prolungati e saranno organizzati numerosi eventi per far conoscere il volto verde ed eco-friendly dell’Italia e del Canton Ticino.

 

100 Giardini per EXPO 2015 ultima modifica: 2015-06-04T15:18:46+00:00 da Serena Bodei
Bio Autore

Serena Bodei

Da anni attiva nel mondo dell'informazione, scrive per Dimensione Medica dal 2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *